RIFIUTI

Danneggiamenti e furto alla Dedalo Ambiente a Licata

di

LICATA. Erano trascorse solo poche ore dal devastante incendio nel deposito di Palma di Montechiaro, che ha letteralmente ridotto in cenere tre autocompattatori, quando ignoti si sono accaniti, ancora una volta, contro la Dedalo Ambiente.

Nel primo pomeriggio di domenica scorsa, secondo quanto accertato da carabinieri e polizia che hanno avviato le indagini sull' accaduto, qualcuno è penetrato (per l'ennesima volta) nel Centro comunale di raccolta dell' Ato Ag3 di Licata.

Il sito si trova in piano Bugiades, nella zona industriale di Licata, ed è attenzionato in continuazione da un sistema di videosorveglianza, ma ciò non ha impedito ai ladri di mettere a segno l' ennesimo "colpo" contro l' autorità territoriale d' ambito.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook