DISAGI IN PAESE

Porto Empedocle, a segno maxi-furto di cavi dell'elettricità

di

PORTO EMPEDOCLE. Anche i tralicci dell' alta tensione di contrada Inficherna e Piana Cavallo, a Porto Empedocle, sono finiti nel «mirino».

I «cacciatori» di «oro rosso» sono riusciti, senza essere vi sti, né sentiti, aportare via ben 16.746 metri di cavi elettrici, creando danni e disagi a quanti hanno le residenze in quelle zone della città marinara.

A denunciare ai carabinieri l' ennesimo colpo è stata l' a società che si occupa della distruzione elettrica, ossia l' Enel. Il danno economico, non coperto da polizze assicurative, arrecato alla società è stato quantificato in circa 18 mila euro. Il maxi furto è stato messo a segno nei giorni scorsi.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook