ECCELLENZA

Il Campofranco torna a sorridere: battuto il Raffadali

di

CAMPOFRANCO. Se la befana non è stata molto generosa, ci ha pensato San Calogero, il santo più amato dai campofranchesi, festeggiato proprio tra ieri e oggi, a regalare la prima gioia del 2016 all’Atletico. Il Campofranco non poteva fallire e non ha fallito. Troppo ghiotta l’occasione per allontanarsi dalle sabbie mobili della zona calda per non sfruttarla ai danni di un Raffadali che nulla ha potuto di fronte ad una squadra ben organizzata e concentrata.

Già nel primo tempo il Campofranco fa capire di voler far sul serio e di volere a tutti i costi la vittoria. In realtà però, i primi 45 minuti non sono ricchi di occasioni. Netta è comunque la supremazia dei ragazzi di Pensabene, che fanno del possesso palla l’arma migliore. Al 25’ da segnalare la buona chance capitata sui piedi di Bilello. Costa, l’ultimo arrivato in casa giallorossa (per lui un gradito ritorno), entra in area e serve proprio al numero otto dell’Atletico un pallone che ben calciato trova pronto il reattivo Barbello. Il gol dei locali arriva solo nei minuti di recupero, praticamente un secondo prima del fischio finale dell’arbitro piemontese Lombardelli. Punizione guadagnata da Morreale, sul lato corto dell’area di rigore.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X