A PALERMO

Depuratore di Licata, un vertice alla Regione

di

LICATA. Si apre uno spiraglio sul depuratore di Licata. Ieri l’assessore comunale Carmelo Sambito ha avuto un vertice, a Palermo, con i dirigenti del dipartimento regionale Acqua e Rifiuti, competenti per la materia.

“Il confronto – ha annunciato ieri pomeriggio Sambito, al termine della riunione – a mio modo di vedere è stato estremamente positivo. Ho incontrato i dirigenti del servizio uno e del servizio due, i quali conoscevano la vicenda e mi hanno assicurato che i provvedimenti del caso saranno adottati a stretto giro di posta”.

La questione è semplice: secondo le associazioni Cittadinanzattiva ed A testa alta l’impianto, posto alla foce del fiume Salso, non funziona come dovrebbe e ciò provoca, a loro dire, l’inquinamento del tratto di mare dove si getta il corso d’acqua alla fine della sua corsa. Dal canto suo il gestore del depuratore, Girgenti Acque, a più riprese ha replicato mostrando gli esami eseguiti, secondo i quali l’impianto funziona a pieno regime e non ci sono forme di inquinamento

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook