LEGA PRO

Akragas, Tirri: «A Lecce vogliamo giocarcela»

di
L’ad: «Coerenti nella serietà. Non faremo come la Vigor Lamezia che ad agosto è scesa in campo con i ragazzini»

AGRIGENTO. Domenica pomeriggio l’Akragas si gioca una fetta di salvezza nello scontro diretto contro il Melfi ma intanto c’è da pensare alla trasferta in casa del Lecce che, di fatto, fra partita e trasferta, impedirà alla squadra di preparare la sfida di domenica.

«Sarebbe stato il caso di mandare la formazione Berretti - commenta ironicamente l’amministratore delegato Peppino Tirri - ma abbiamo fatto una scelta di coerenza nella serietà. Ad agosto ci siamo arrabbiati perché la Vigor Lamezia era scesa in campo con i ragazzini, adesso non saremo noi a fare lo stesso. Ce la giocheremo.

Certo bisognerebbe riflettere sulla necessità di riformare una competizione che in questo modo rischia di essere solo un fastidio. Sarebbe il caso - aggiunge - di pensare a delle soluzioni per renderla più snella e interessante». Ma intanto c’è da pensare alla realtà. La squadra partirà questa mattina in pullman. La gara, valida per gli ottavi di finale, si giocherà domani alle 14,30 allo stadio «Via del Mare».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook