CONSORZIO

Villaseta, tutto da rifare per l'affidamento della piscina

di

VILLASETA. Una decina di giorni fa è stato revocato l'atto del 5 dicembre 2014, quello con il quale si aggiudicava definitivamente l'affidamento della gestione della piscina di Villaseta ad un consorzio di Agrigento. Venerdì, il Comune ha realizzato un nuovo bando "per l'esternalizzazione" dell'impianto del parco del Mediterraneo. "Finalmente con questo bando di esternalizzazione - ha detto il sindaco Calogero Firetto - si mette un punto finale ad una vicenda risalente nel tempo, che era nata decisamente male". Nel nuovo bando c'è la fatidica frase: "l'affidamento della gestione in convenzione di ogni impianto oggetto potrà avvenire in tempi diversi, nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano".

Nel precedente bando, motivo per il quale tutto si è poi impantanato, mancavano proprio le seguenti parole: "nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano". Dopo l'aggiudicazione definitiva, lo scorso 27 aprile l'aggiudicatario chiedeva il rilascio dei certificati di prevenzione incendi, idoneità per i pubblici spettacoli, idoneità sanitaria, conformità dell'impianto elettrico e di idoneità statica. "Dettagli" che il Comune non poteva fornire. Il 27 agosto, l'aggiudicatario, ormai ex, quantificava in 200 mila euro "le spese necessarie per adeguare l'impianto sportivo alle nome in materia di prevenzione incendi, idoneità sanitaria e statica" confermando la "propria volontà a gestire l'impianto quando il Comune avrebbe consegnato tutte le certificazioni occorrenti per l'apertura".

Per effettuare i lavori necessari e per arrivare ad avere tutte le necessarie certificazioni però erano necessari dei soldi. Fondi che il Comune non ha. L'ormai ex aggiudicatario, dopo due incontri con il sindaco Firetto, ad un certo punto, s'era anche detto disponibile "ad eseguire i lavori di adeguamento degli impianti idrico ed elettrico per ottenere le autorizzazioni per l'apertura".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X