POLIAMBULATORIO

Palma, cinque mesi per una visita oncologica

di
Il sindaco Amato: «Abbiamo ottenuto una sensibile riduzione dei tempi, ora soddisfatti»

PALMA DI MONTECHIARO. E’ davvero troppo attendere cinque mesi per ottenere una visita oncologica. A sostenerlo sono alcuni cittadini di Palma di Montechiaro i quali, dopo avere ottenuto questa risposta al poliambulatorio cittadino, si sono rivolti al sindaco Pasquale Amato per sollevare il problema.

“Mi è stato segnalato – ha scritto il primo cittadino in una nota diffusa ieri - che le liste di attesa per le visite oncologiche al poliambulatorio della nostra città arrivano fino a maggio. Siamo intervenuti ed abbiamo ottenuto che le visite brevi saranno portate a dieci giorni e le differite al massimo di un mese. Ringraziamo il dottor Vincenzo Pezzino per la disponibilità dimostrata”.

Il problema, dunque, al momento pare risolto. Ma i palmesi, in questo momento, vivono anche disagi di altro genere. “Mi sono sopraggiunte segnalazioni – ha confermato Pasquale Amato - per ritardi nell'erogazione idrica. Effettivamente la zona dell'Arena delle Rose l'ultima fornitura l'ha ricevuta il 4 dicembre scorso. Purtroppo una rottura nella adduttrice del Tre Sorgenti, all'altezza di Sant'Angelo Muxaro, ha imposto la riduzione a 14 litri della portata del consorzio. Si sono attivati per riparare la condotta, chiedo ai cittadini di portare pazienza per il disagio”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook