AMMINISTRAZIONE

Licata, il Comune è moroso: autobus fermi, il servizio riprende oggi

di

LICATA. Il Comune è in debito per gli emolumenti di un anno intero, e la ditta che si occupa dei trasporti urbani riduce drasticamente le corse degli autobus.

Ormai da anni a garantire le linee cittadine è l’azienda Ibla Tour di Ravanusa. In tutto il 2015, secondo quanto reso noto ieri dal titolare, la ditta non ha ancora ricevuto un euro dal Comune. Perciò lunedì mattina Ibla Tour ha sospeso il trasporto gratuito degli anziani, e da ieri non garantisce le linee 6, 7 e 8. In questo modo da lunedì ben 120 anziani licatesi se decidono di prendere l’autobus devono pagare il biglietto, mentre ieri sono rimasti senza servizio i residenti nell’area residenziale Montecatini ed in via Salso.

Bus sospesi, inoltre, per quanti devono raggiungere i due cimiteri cittadini, Cappuccini e Marianello. Sono rimaste operative solo le corse per la Playa ed il Villaggio dei Fiori, zone che si trovano nella periferia cittadina e che a piedi, di fatto, non è possibile raggiungere.

“Ovviamente – dice Argento, titolare della Ibla Tour – non ci ha fatto piacere sospendere le corse, ma non avevamo alternativa. Nel 2015 il Comune non ci ha ancora versato nemmeno un euro, mentre noi abbiamo sempre garantito il servizio sostenendo tutte le spese del caso e pagando regolarmente i nostri autisti ed il personale”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook