LEGA PRO

Akragas, Madonia: nessuno in campo per perdere

di
Lo sfogo dell’attaccante, contestato sia dai tifosi che da Silvio Alessi: «Il mio impegno nel dare il massimo c’è sempre»

AGRIGENTO. Allenamento di rifinitura e poi tutti a riposo in vista della seconda partita consecutiva casalinga in programma domani pomeriggio alle 14,30 allo stadio «Esseneto» contro il Foggia. Niente conferenza stampa della vigilia per l’allenatore dell’Akragas, Nicola Legrottaglie. La società vuole continuare a mantenere un profilo basso e all’insegna dell’isolamento dopo la terza sconfitta consecutiva maturata allo stadio Esseneto contro il Lecce.

Per tutta la settimana la squadra si è allenata in silenzio e con le porte dello stadio chiuse. Ma non è stato un vero e proprio silenzio stampa visto che i dirigenti hanno rilasciato delle dichiarazioni e ieri sera c’è stata pure un’iniziativa al centro commerciale in cui sono stati coinvolti il tecnico e alcuni giocatori, che hanno incontrato i tifosi e messo gli autografi su palloni e materiale sportivo. In questo momento particolarmente delicato la dirigenza ha voluto, però, annullare la conferenza stampa della vigilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X