LA POLEMICA

San Leone, tornato il «mercatino abusivo»

di

AGRIGENTO. Borse, cinture, cappellini e sciarpe. Ma anche cd e dvd. I commercianti ambulanti extracomunitari sono tornati a piazzare la propria mercanzia, soprattutto nel fine settimana, sulla terrazza che si affaccia al mare, a San Leone. «Da tre domeniche è tornato tutto come prima - ha constatato, postando su Facebook anche una fotografia, il consigliere comunale del movimento Cinque Stelle, Marcello La Scala - . Gli spot di legalità dell'inizio mandato dove sono? I commercianti di Agrigento - ha scritto La Scala - si affossano, agli abusivi si permette di fare quello che vogliono».

Per tutta l'estate sul viale Falcone-Borsellino, e dunque anche sulla terrazza a mare, di San Leone sono stati fatti dei controlli coordinati dalla Questura. Ma l'estate è finita. E Agrigento non è soltanto San Leone. «Quell'azione interforze - ha spiegato ieri il comandante della polizia municipale Cosimo Antonica - è terminata. Era stata predisposta e coordinata dalla Questura per tutto il periodo estivo quando, a San Leone, c'è maggiore affluenza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook