NELL'AGRIGENTINO

Menfi, consorzio di bonifica non paga l'Enel: scattano i sigilli

MENFI. A Menfi il Consorzio di bonifica Agrigento 3 non può erogare l'acqua che serve alle aziende del territorio per l'irrigazione perchè non ha i fondi per pagare una bolletta dell'Enel di circa quattromila euro e per questo la luce è stata staccata.

Le aziende agricole della zona attualmente sono a secco, come spiega un imprenditore, Fabio Macaluso: «Alla mia richiesta di avere l'acqua mi è stato risposto che non si può perchè non c'è energia per attivare i motori».

«Ogni anno - aggiunge - bisogna pagare anticipatamente il 50% del fabbisogno. Il totale viene calcolato in base agli ettari. Per azionare il sistema d'erogazione dell'acqua, nel terzo millennio, si procede ancora manualmente, con interminabili attese da parte dell'utenza. I disagi si moltiplicano e ora non abbiamo nemmeno l'acqua in un'area in cui l'agricoltura è tutto e dove operano anche aziende blasonate».  Dopo tre giorni di squilli a vuoto, oggi qualcuno ha risposto al telefono del Consorzio: «Non abbiamo nulla da dire» è stata la risposta ancor prima che venisse formulata la domanda.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook