COMUNE

Casa anziani e teatro a Ribera, restano le grandi incompiute

di

RIBERA. Continuano a segnare il passo in città alcune opere pubbliche attese da anni, ma che non si riesce ancora a completare per carenza di fondi e che restano così in una condizione di degrado.

Si tratta soprattutto della Casa anziani di contrada Piana Spito, costruita dall'allora provincia regionale su un terreno donato dall'arciprete del tempo, mons. Vincenzo Birritteri, che voleva assicurare per gli appartenenti della terza età, non solo della "città delle arance", un posto dove potere trascorrere la fase della vecchiaia e del teatro nuovo di via Circonvallazione, questo innalzato con fondi dell'allora ministero del Turismo e ancora incompleta, malgrado i fondi finora spesi per cercare di renderlo fruibile in una città dove questa forma di attività culturale è particolarmente presente con ben due gruppi (quello degli "Arridi che ti passa" e quello di "Teatro e Amicizia Allavam".

Nel primo caso l'opera è stata regolarmente realizzata, ma a seguito di controversie giudiziarie tra la provincia e la ditta costruttrice, si sono crteate le condizioni per un vero e proprio assalto selvaggio dei vandali e dei ladri che si sono portati perfino le reti metalliche della recinzione. La regione qualche anno fa, paradossalmente, ha messo a disposizione della provincia una somma di circa 600 mila euro per l'arredo, ma la somma non può essere utilizzata se non si completa come si deve l'opera. Nulla di fatto ancora per il nuovo teatro: sono stati eseguiti alcuni lavori, che, a dire il vero, potrebbero bastare per renderlo anche parzialmente fruibile.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook