STATALE 115

Palma, il sindaco: "Più sicurezza stradale"

di

PALMA. Il sindaco di Palma di Montechiaro, Pasquale Amato, si schiera contro il “morigeratore di velocità” posto sulla statale 115, all’altezza del primo ingresso del paese per quanti arrivano da Licata, e chiede di trasferire lo strumento alcune centinaia di metri più avanti. Il rilevatore di velocità è stato sistemato nel sito all’incirca un mese fa, ma secondo il primo cittadino di Palma di Montechiaro assolverebbe meglio il suo ruolo se spostato nel successivo tratto di strada.

“A seguito della collocazione delle colonnine per il controllo elettronico della velocità – ha scritto Amato in una lettera inviata ieri mattina all’Anas, al prefetto ed ai ministeri delle Infrastrutture e degli Interni – in contrada Mandranova, su di un tratto di strada rettilineo, privo di attraversamenti a raso, in un’area in cui gli attraversamenti di persone ed animali sono impediti dalle condizioni oggettive delle opere d’arte stradali circostanti, più volte ci si è chiesti perché, e a che fine, è stato collocato in quel punto questo “morigeratore della velocità”. Eppure è risaputo – ha aggiunto il capo dell’esecutivo di Palma di Montechiaro – che appena 600 metri più avanti, dal bivio per Palma e per tutta la variante a sud del centro abitato, e fino al bivio per Agrigento, ogni metro di strada può diventare fatale, se la velocità non è “vincolata”, né “moderata”, in un tratto dove i morti ci sono stati e, permanendo queste condizioni, ci saranno”.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook