IL CASO

Iacp Agrigento, un servizio contro gli abusi e la corruzione

di

AGRIGENTO. L'invito alla delazione per prevenire abusi e corruzione. Un modello precompilato di due pagine con diverse sezioni da riempire. Può essere consegnato a mano o tramite il protocollo. Deve essere firmato in calce ma si assicura "massima riservatezza". La nuova frontiera della lotta alla corruzione all'Istituto autonomo case popolari di Agrigento passa attraverso un singolare invito ai dipendenti a "segnalare" i propri colleghi che si siano resi protagonisti di condotte illecite. Il provvedimento, regolamentato nei dettagli, è stato pure pubblicato sul sito internet dell'Iacp e rappresenta una sorta di ammonimento.

"Si avvisa che con determinazione dirigenziale n.425 del 13 ottobre 2015 - si legga nell'avviso - sono state individuate le modalità di segnalazione e denuncia da parte dei dipendenti Iacp di Agrigento, di eventuali condotte illecite commesse da colleghi. Il relativo modulo di segnalazione allegato è reso disponibile dall'amministrazione sul proprio sito istituzionale nella sezione "Amministrazione trasparente", sotto-sezione "Altri contenuti-Corruzione", nel quale sono specificate altresì le modalità di compilazione e di invio". Il modello, scaricabile da chiunque, contiene tutte le istruzioni per la compilazione. Nel modulo non viene mai scritto il verbo "accusare" ma solo quello "segnalare".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X