LEGA PRO

Akragas, Legrottaglie: "Juve Stabia pericolosa, classifica bugiarda"

di

AGRIGENTO. «La classifica della Juve Stabia è bugiarda, non ci fidiamo». L’allenatore dell’Akragas Nicola Legrottaglie non ammette cali di concentrazione alla vigilia della sfida contro la formazione campana, in programma oggi alle 14 allo stadio Esseneto.

La vittoria di Pagani ha proiettato la formazione agrigentina al secondo posto (addirittura è stata in testa per due giorni, fino alla sfida Casertana-Catania) ma Legrottaglie non vuole passi falsi anche perché vuole cancellare l’amarezza per la sconfitta al debutto allo stadio Esseneto, due settimane fa contro la Fidelis Andria. «Siamo sereni, - ha detto ieri nella consueta conferenza stampa della vigilia - abbiamo preparato la partita nel migliore dei modi come ogni settimana. Uno dei nostri valori è l’equilibrio, non ci esaltiamo per una vittoria e non ci deprimiamo per una sconfitta. La Juve Stabia ha una situazione di classifica molto bugiarda ma – aggiunge Legrottaglie – fra qualche settimana risalirà. È stata costruita per vincere e un inizio difficile non necessariamente segna il percorso di un’intera stagione. Verranno ad Agrigento per fare bottino pieno e noi dovremo essere bravi e attenti a impedirglielo». Legrottaglie si coccola Almiron: «Quando carburerà potrà dare un contributo ancora più importante alla squadra. Sta bene, domani giocherà e mi auguro sarà decisivo». Qualche dubbio sul modulo. Sarà 4-3-3 o riproporrà il 4-3-1-2? L’intenzione sembra quella di continuare a puntare sullo schieramento visto a Pagani con Zibert dietro le punte. Ma c’è un dubbio legato alla presenza di Scrugli, alle prese con qualche acciacco muscolare. Al suo posto potrebbe giocare Lovric. Alle porte c’è pure lo storico derby col Catania che si giocherà mercoledì alle 14 allo stadio Esseneto.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook