AMMINISTRAZIONE

Racalmuto, nuovi tagli alle spese del comune

di

RACALMUTO. Serve "stringere la cinghia". Dopo le due ufficiali richieste di oltre 40 dipendenti comunali che hanno espresso la volontà di rimodulare l'attuale orario di lavoro, a Racalmuto si cambia. Non più due rientri pomeridiani a settimana, ma soltanto uno. La modifica del decreto sindacale è stata fatta dall'attuale capo dell'amministrazione Emilio Messana.

Una scelta dettata anche dall'obiettivo di "risparmiare" visto che la spesa per il personale, al Comune di Racalmuto, supera il 50 per cento di quella corrente. "Per tre anni consecutivi, prima con la commissione straordinaria e poi, per due volte, con l'attuale amministrazione - scrive Messana nel decreto sindacale di modifica - si è adottato, per il solo periodo estivo, l'articolazione dell'orario di lavoro che prevede un solo rientro pomeridiano". Alle richieste, formali, degli impiegati, in sede di concertazione e di assemblea dei dipendenti sono stati acquisiti i pareri delle Rsu locali e delle organizzazioni sindacali.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook