RIFIUTI

Sciacca, al via il monitoraggio per l'amianto nelle aree urbane

di

SCIACCA. La sezione Ecologia e ambiente del Comune ha avviato il monitoraggio per stabilire le zone nelle quali effettuare la raccolta di materiale contenente amianto. «Vogliamo dare priorità - dice l'assessore comunale ai Servizi a rete, Gaetano Cognata - a quelle zone nelle quali sono stati scaricati i maggiori quantitativi. È un lavoro che completeremo entro qualche settimana e poi sarà bubblicato il bando».

L'obiettivo è quello di rimuovere circa 20 tonnellate di amianto in diverse zone della città. Lo scorso anno il Comune ha speso, prima con la gara e poi impiegando somme derivanti dal ribasso, circa 35 mila euro. È stata la ditta trapanese Edil Ambiente a presentare la migliore offerta per la rimozione di 16 tonnellate di amianto dal territorio saccense.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X