CARABINIERI

A Palma sequestrato un altro lido

di
Secondo i militari alcuni ombrelloni erano stati sistemati in un’area non autorizzata

PALMA DI MONTECHIARO. E’ un ferragosto “movimentato” quello di Palma di Montechiaro. I carabinieri della stazione cittadina, infatti, stanno monitorando le spiagge e nel giro di due giorni non solo hanno multato numerosi automobilisti che avevano parcheggiato, in barba a tutte le regole, sull’arenile, ma hanno anche provveduto a sequestrare (in parte) due stabilimenti balneari. Uno di questi, sequestrato per primo, si trova sulla spiaggia di Ciotta, il secondo a Marina di Palma.

Il secondo sequestro è avvenuto ieri mattina. I militari hanno eseguito controlli sulla spiaggia di Marina di Palma e, per quanto concerne i lidi, hanno trovato tutto in regola, eccezion fatta per uno stabilimento balneare. Secondo l’accusa, infatti, il proprietario del lido avrebbe occupato con sdraio ed ombrelloni una parte del demanio marittimo per la quale non ha ottenuto la concessione. Il resto del lido, invece, era in regola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook