SANITA'

Asp di Agrigento, accelerazione sui precari

di
Il direttore generale Salvatore Ficarra parla di «una strategia comune con i sindacati»

AGRIGENTO. All’Asp di Agrigento, si sta cercando di fare in fretta per riuscire entro la scadenza fissata dalla Regione al 30 settembre, a procedere ala stabilizzazione dei lavoratori contrattisti ex Lsu in servizio in Azienda. Le rassicurazioni in questa direzione, arrivano dalla direzione generale dell’Asp il cui direttore Ficarra si dice finalmente fiduzioso pe runa buona soluzione del problema occupazionale di decine di persone.

«L’Asp di Agrigento - sostiene Salvatore Ficarra - è assolutamente sensibile alla problematica legata alla stabilizzazione del personale contrattista che, di fatto, costituisce una risorsa umana e professionale di primaria importanza per il buon funzionamento aziendale. Poter contare sulla fattiva ed operosa collaborazione delle sigle sindacali rappresenta un elemento di grande importanza nel tentativo di appianare tutte le difficoltà che si frappongono fra gli intenti aziendali ed il traguardo auspicato». Il riferimento è al non sempre facile rapporto (com’è normale che sia) tra Azienda e organizzazioni sindacali che hanno, non sempre e non tutte, alzato il velo su quanto di concreto si sarebbe potuto fare negli anni e non si è fatto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook