PORTO EMPEDOCLE

Muore in ospedale, i ladri gli svaligiano la casa

di
Porto Empedocle, l’anziano ottantenne colto da malore è stato portato dai familiari al San Giovanni di Dio, durante l’assenza i ladri sono entrati in azione

PORTO EMPEDOCLE. Il nonno sta male e una famiglia empedoclina corre di corsa all'ospedale. Ma al ritorno dal "San Giovanni di Dio" di Agrigento, dove l'ottantenne arrivato in gravissime condizioni è morto poco dopo, trovano la casa svaligiata. E' accaduto ieri mattina intorno alle nove a una famiglia di Porto Empedocle che abita nel centro cittadino. I ladri, usando degli arnesi da scasso, hanno fatto irruzione nell'abitazione e hanno portato viva diversi mobili preziosi, un televisore e tutti i gioielli in oro.

L'ammontare complessivo del "bottino" arraffato dai malviventi nell'appartamento in centro a Porto Empedocle mentre il nonno dei proprietari moriva in ospedale ad Agrigento, è ancora da quantificare. Il danno è sicuramente ingente, "aggravato" dal fatto che arriva in un particolare momento di sconforto per la famiglia empedoclina che oltre al parente morto subisce la beffa del furto in casa. Sul posto, per i rilievi di rito, sono arrivati dopo la denuncia i poliziotti del commissariato "Frontiera" di Porto Empedocle che hanno avviato le indagini nel tentativo di individuare i ladri entrati in azione. Saranno probabilmente passate al setaccio le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X