EX PROVVEDITORATO

Scuola e docenti, nell'Agrigentino 217 verso la pensione

di
A lasciare il servizio attivo saranno cinque dirigenti scolastici che hanno prestato la loro opera nell’Agrigentino

AGRIGENTO. Dopo tanti anni di servizio non sono riusciti ad “entrare” nei ruoli della scuola agrigentina e dal primo settembre prossimo verranno collocati in pensione come personale non di ruolo. Sono due dei tanti precari che “affollano” le scuole di ogni ordine e grado della nostra provincia che hanno raggiunto la pensione senza aver conquistato il “ruolo”.

I due docenti rientrano nei 217 futuri pensionati della scuola che lasceranno il servizio attivo. L’Ufficio Pensioni nell’ex Provveditorato agli Studi di Agrigento ha completato definitivamente l’esame delle pratiche e definite le liste di dirigenti, professori e personale amministrativo, tecnico ed ausiliario in servizio nelle scuole della provincia fino al 31 agosto prossimo. I responsabili del procedimento dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Matteo Capozza responsabile dei Dirigenti scolastici, Rosalia Mancuso che si occupa degli insegnanti della scuola dell’infanzia, Calogero Salamone per gli insegnanti della scuola primaria e del personale Ata, Luigi Arnone che si occupa dei professori della scuola media inferiore, Liliana Arrigo e Maria Pusante responsabili per i docenti di scuole media superiore.

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook