STRAGE DI VIA PIPITONE FEDERICO

Castrofilippo, borsa di studio intitolata a una vittima di via Pipitone Federico

di
Nel corso della giornata previsto un convegno: relatori il presidente della Corte d'Appello Salvatore Cardinale, e il prefetto Nicola Diomede
borsa di studio, Castrofilippo, Agrigento, Cronaca
Il luogo dell'attentato in via Pipitone Federico (foto da rainews.it)

CASTROFILIPPO. Si terrà mercoledì prossimo a Castrofilippo, presso i locali della scuola media "Balsamo", la ventisettesima edizione della borsa di studio in memoria dell'appuntato dei Carabinieri Salvatore Bartolotta, castrofilippese vittima dell'attentato che a Palermo il 29 luglio del 1983 uccise il giudice Rocco Chinnici, Marcello Trapassi, collega di Bartolotta e componente della scorta del giudice insieme proprio al castrofilippese, e Stefano Li Sacchi, portiere dello stabile di via Pipitone Federico dove viveva Chinnici.

Il tema del concorso, riservato alle classi terminali della scuola elementare «Don Bosco» e della scuola media "Balsamo", quest'anno è stato " La lotta contro la criminalità organizzata passa attraverso l'affermazione della legalità". L'iniziativa, voluta dall'amministrazione comunale guidata dal sindaco Calogero Sferrazza, ha avuto l'obiettivo di avvicinare i giovani all'ideale della legalità e del rispetto del prossimo attraverso la realizzazione di elaborati di varia natura, dalla poesia ai dipinti, dai video all'opera teatrale i migliori dei quali verranno premiati proprio nel corso della manifestazione di mercoledì mattina.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook