BASKET

Fortitudo Agrigento, grande sfida sul parquet di Casale

di
Mayer: «Spero che il pensiero di aver vinto 2 volte con i piemontesi, in stagione regolare, non tragga in inganno i giocatori»

AGRIGENTO. La Fortitudo oggi è pronta ad affrontare Casale Monferrato. L’obiettivo salvezza scritto nella lavagnetta dello spogliatoio, le vittorie che arrivano e quei playoff conquistati, piedi per terra e la Fortitudo che avanza. Le big sono state battute, ma la tensione in casa Agrigento è altissima.

Il direttore sportivo Mayer è sicuro Casale Monferrato non va sottovalutato: «Nei playoff cambia tutto – ammette Mayer - basta vedere com’è andata con Verona. Spero che il pensiero di aver vinto due volte con Casale, in stagione regolare, non tragga in inganno i giocatori, perché se è arrivata fino a questo punto e davanti a noi in classifica, significa che è una squadra molto forte. Difendono molto bene – dice il diesse - e hanno un’ottima organizzazione, dal canto nostro pensiamo di essere in un buon momento e vogliamo dimostrarlo». La Fortitudo ha le gambe da grandi, le spalle larghe e la motivazione importanti, cresciute e coltivata nel cammino del campionato. I play-off hanno galvanizzato sì, ma mantenuto unita la squadra. Cristian Mayer in partita siede accanto alla panchina: si sbraccia, soffre e carica i suoi.

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X