A2 PLAY OFF

Basket, Agrigento si regala un altro sogno: Treviso schiacciata

Fa fatica nei primi minuti Agrigento a rispondere colpo su colpo e la serata sembra cominciare male per i padroni di casa che nel primo quarto sono sotto di sette punti (18-25)

AGRIGENTO. La Fortitudo si aggiudica una “bella” di lusso al PalaMoncada di Porto Empedocle nella gara contro De Longhi Treviso. In palio c’era un posto nei quarti ottavi di finale dei play della serie A2 Gold per la conquista di un posto in serie A e la neopromossa della Città dei Templi continua la sua corsa verso la serie maggiore. Gara comunque difficile. Al Palamoncada i tifosi di casa imparano subito a temere le casacche blu coi numeri sette e quattordici: i due americani ospiti la guardia venticinquenne Coron William e Marshauwn Powell che cominciano subito con i fuochi d’artificio.

Fa fatica nei primi minuti Agrigento a rispondere colpo su colpo e la serata sembra cominciare male per i padroni di casa che nel primo quarto sono sotto di sette punti (18-25). Qualche stravolgimento tattico nella Fortitudo con dentro De Laurentiis e fuori Dudzinski. Mentre Treviso mette in panchina nei primi quattro minuti proprio i due americani e mette dentro Cefarelli e Negri. Rotazione a vantaggio della Fortitudo che a metà del secondo quarto si mette in pari (29-29) per poi andare al sorpasso con due belle giocate di Piazza e una bomba di Saccaggi (37-29).

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X