AMMINISTRATIVE

Agrigento, si contano otto candidati ma forse saranno nove...

di
Giuseppe Di Rosa incontra la città, iniziative nei quartieri. I grillini: «Al Quadrivio Spinasanta un edificio è a rischio crollo, va rimosso»

AGRIGENTO. Candidati sindaco alle prese con la chiusura delle lista d alla ricerca del consenso. Gli otto contendenti alla poltrona di primo cittadino, almeno questo è il numero che si registra al momento, tranne qualche sorpresa dell’asse Pd – L’altra Agrigento che porterebbe a 9 i candidati, stanno lavorando alla stesura delle liste per il Consiglio comunale ma organizzano iniziative che tendono ad intercettare il voto degli elettori. In ordine alfabetico sono: Silvio Alessi (coalizione Agrigento 2020), Giuseppe Arnone (Indipendente lista civica), Andrea Cirino (Fratelli d’Italia – An), Emanuele Dalli Cardillo (Movimento Cinque stelle), Giuseppe Di Rosa (Lista civica Cambiamento), Lillo Firetto (liste civiche “Agrigento rinasce” ed “Agrigento cambia”), Marco Marcolin (Lega nord – Noi con Salvini) e Leo Pellegrino (Democrazia cristiana). Il movimento Cinque stelle ha già inviato la lista per la certificazione allo staff nazionale, lista che però subirà qualche modifica per i candidati al Consiglio comunale. Resta invece saldo il nome del candidato sindaco, l’avvocato Emanuele Dallo Cardillo. Ieri è tornato ad indicare la scelta di correre per la poltrona di sindaco il democristiano Leo Pellegrino. Andrea Cirino ha già presentato la sua candidatura con Alleanza nazionale – Fratelli d’Italia. Così come ha fatto anche Marco Marcolin che si presenta con “Noi con Salvini”.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook