COMUNE

Ridotta la spesa per i gettoni di presenza a Sciacca

di
Chi ha guadagnato più di tutti è stato Filippo Falautano con 4.756 euro, presente in due commissioni, ha partecipato a 106 sedute

SCIACCA. Il Comune contiene la spesa sui gettoni di presenza ai consiglieri comunali. Ha chiuso il 2014 con somme nettamente al di sotto di altre città e il consigliere che, al netto, ha guadagnato più di tutti, nel 2014, è stato Filippo Falautano, presente in due commissioni, con 4.756 euro, grazie a 106 sedute.

Il "gettone" meno pesante è stato quello di Elvira Frigerio, presente 27 volte e che porta a casa 1.216 euro. La spesa complessiva di Sala Falcone-Borsellino per il consiglio presieduto da Calogero Bono è stata di 83.837 euro, diminuita di 2 mila euro rispetto al 2013. Questa la somma che è andata ai consiglieri. Al lordo ha superato le 100 mila euro. Al secondo posto, alle spalle di Falautano, con 100 presenze, il vice presidente del consiglio, Antonio Casciaro. In un anno ha ottenuto 4.509 euro. Terzo posto per Cinzia Deliberto, per 8 mesi in 2 commissioni, con 95 presenze e 4.034 euro, seguita da Gioacchino Settecasi con 91 presenze e 4.100 euro. Quinti Michelangelo Graffeo e Michele Alba. Al primo, per la diversa aliquota, 3.895 euro e al secondo 3.567. Poi Vittorio Di Natale con 85 presenze e 3.846 euro, seguito da Mario Turturici con 76 e 3.410 euro.

 

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook