TELEFONIA MOBILE

Sospesa l’installazione di un ripetitore Wind a Ribera

Gli esponenti della società di telefonia si sono detti disponibili a valutare la possibilità di individuare un’altro sito per la collocazione delle apparecchiature

AGRIGENTO. È stata sospesa l’installazione di un ripetitore per la telefonia mobile che la Wind era stata autorizzata a collocare in via Ancona, nei pressi del Viale Regione Siciliana, ad un tiro di schioppo dal Magistrale ”Francesco Crispi”, dallo stadio comunale ”Nino Novara” e dalla zona utilizzata dal comune per il mercatino settimanale del giovedì, quindi in pieno centro abitato.

E’ venuto fuori dall’incontro tenuto ieri mattina nella stanza del sindaco Carmelo Pace, alla presenza di una delegazione dei residenti nella zona e del consigliere comunale Benedetto Vassallo, che aveva presentato nei giorni scorsi un’interrogazione per chiedere conto del perchè quel ripetitore poteva essere collocato in pieno centro abitato.

Era seguita anche la vivace protesta dei residenti quando hanno visto gli addetti della Wind pronti a innalzare il ripetitore. Nel corso dell’incontro il sindaco ha comunicato alla delegazione i risultati di un colloquio telefonico avuto con esponenti della società di telefonia, i quali, secondo quanto riferito dal primo cittadino, si sono detti disponibili a valutare la possibilità di individuare un’altro sito per la collocazione delle apparecchiature. TC

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X