DIVIETI DI BALNEAZIONE

Inquinamento, ecco i tratti di mare off limits a Licata

di
La stagione balneare è iniziata ieri, ma in alcuni tratti di costa bagnarsi non è possibile

LICATA. Quest’anno la stagione balneare è iniziata con due mesi di anticipo rispetto al solito. Da ieri i titolari di stabilimenti balneari e lidi hanno la possibilità di garantire i loro servizi ai bagnanti o, comunque, a quanti decidono di fruire delle spiagge. Quindi, visto che la stagione inizia prima, ieri mattina dal Comune hanno reso noti i tratti di mare nei quali non sarà possibile fare il bagno.

“A seguito del decreto del 3 Marzo 2015, a firma del Dirigente Generale del Dipartimento Regionale per le Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico relativo alla “stagione balneare per l’anno 2015", dal quale si rileva – scrive il Comune - che sono state classificate "non adibiti alla balneazione" le acque marine , e preso atto del fatto che gli stabiliti tratti di mare o di costa del territorio di Licata da interdire alla balneazione per motivi legati ad inquinamento dell'acqua, coincidono massimamente con quelli già indicati per lo sviluppo della precedente stagione balneare 2014, il commissario straordinario, Maria Grazia Brandara, su proposta del dirigente del Dipartimento Urbanistica, ha emesso un’ordinanza con la quale dispone il divieto di balneazione e di pesca lungo la costa che ricade nella competenza di questo ente”.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X