PALAZZO DEI GIGANTI

Agrigento, nuove misure per evitare il dissesto

di
Il commissario manda all’esame della Corte dei Conti un elenco di provvedimenti

AGRIGENTO. Nuove, ulteriori, misure correttive per superare le criticità rilevate dalla Corte dei Conti. Dopo aver acquisito il parere positivo del collegio dei Revisori dei conti - che hanno ritenuto, dopo averle "bocciate" in una prima fase, le nuove misure correttive "tendenzialmente e potenzialmente idonee" - il commissario straordinario del Comune di Agrigento, Luciana Giammanco, ha trasmesso il nuovo provvedimento alla sezione di controllo per la Regione Sicilia della Corte dei Conti.

La Corte dei Conti aveva rilevato una forte criticità sul volume dei debiti fuori bilancio. Dopo il consistente ripiano dei debiti fuori bilancio avvenuto nel 2012 con la copertura di 2.014.000 euro, nel 2013 è stata registrata una netta contrazione delle spese. E' da rilevare l'accertamento nel 2014 di una entrata straordinaria di 2.650.000 euro a seguito del riconoscimento del credito derivante dalla sentenza che ha condannato l'ex Provincia per i danni provocati dall'occupazione abusiva di immobile comunale al viale della Vittoria.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook