TURISMO

Strutture ricettive nell'Agrigentino: aumento dei posti letto

di
Anche i piccoli centri montani si attrezzano per «sfruttare» il flusso dei viaggiatori nell’Agrigentino

AGRIGENTO. Aumenta la capacità ricettiva delle strutture alberghiere ed extra alberghiere della Provincia di Agrigento. Da quello che si evince dall’attività di classificazione e di verifica, delle strutture, effettuata dal settore "Promozione turistica ed attività economiche e produttive" nella prima decade del mese di marzo, l'ufficio ha provveduto alla classificazione di 7 nuove strutture turistiche, 2 nella tipologia dei "bed and breakfast", Agrigento e Sciacca e 5 Case vacanze a Cianciana.

Si tratta delle seguenti strutture ricettive nella tipologia di case e appartamenti per vacanza: “Lu Canalaru” in contrada Canalaro, classificazione una stella composta da una unità abitativa e tre posti letto; “Lu Pisciaru” in Corso Vittorio Emanuele 79, classificazione, una stella composta da una unità abitativa, con sei posti letto; “Lu Surfararu”, sempre a Cianciana in contrada Commentatore Cinquemani Arcuri 32, classificazione una stella e composta da una unità abitativa e tre posti letto; “Lu Viddanu”, nello stesso punto, classificazione una stella composta da una unità abitativa e cinque posti letto; “Lu Curdaru” in Salita Carmelo 67, classificazione una stella composta da una unità abitativa e due posti.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook