A2 GOLD

Basket, Agrigento «abbatte» Casale Monferrato

di
Gara difficile per i biancoazzurri di Agrigento tra le mura amiche del PalaMoncada (un po' più vuoto del solito) perché il confronto era con la migliore difesa del campionato

AGRIGENTO. La Fortitudo Moncada supera nel finale di partita l'ostacolo Casale e torna a pensare ai play off. «Dopo questa vittoria solo quattro punti ci separano dalle posizioni utili per disputare le finali - ricorda ai più scettici il coach Franco Ciani - Adesso affronteremo gli scontri diretti con molta voglia di esserci». Gara difficile per i biancoazzurri di Agrigento tra le mura amiche del PalaMoncada (un po' più vuoto del solito) perché il confronto era con la migliore difesa del campionato e i problemi si sono visti tutti dentro l'area per i padroni di casa.

Il tecnico di Novipiù Casale spiega invece la sconfitta con le molte palle perse dai suoi ragazzi, specie nei primi due quarti e con la mancanza di continuità che, per il coach Ramondino, continua a pesare troppo nelle gare dei piemontesi. Ci hanno provato molto dalla lunga distanza gli ospiti, ma alla fine nei tiri da tre punti hanno fatto centro solo cinque volte su ventisei. Molto meno hanno cercato il colpaccio dalla lunga distanza Williams e compagni ma con buoni risultati. «Abbiamo vinto in difesa — dice il play maker Alessandro Piazza — anche se abbiamo avuto qualche distrazione. Ci interessavano piuttosto i due punti».

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X