CARABINIERI

Donna muore a Campobello di Licata, poche ore dopo i ladri svaligiano casa

Quando la salma è stata portata via per la veglia funebre sono entrati in azione i ladri-sciacalli
campobello di licata, ladri, sciacalli, Agrigento, Cronaca
polizia e carabinieri

CAMPOBELLO DI LICATA. Ladri sciacalli quelli che, alla vigilia dell’ultimo dell’anno, hanno messo a segno un furto nella casa di un’anziana pensionata di Campobello di Licata che era deceduta soltanto poche ore prima. I malviventi, dopo essersi assicurati del fatto che la salma della donna era stata portata via per la veglia funebre, sono penetrati nell’appartamento e lo hanno svaligiato, rubando anche le offerte funebri che, come vuole la tradizione, erano state donate da parenti ed amici della defunta.

Dell’accaduto si stanno occupando i carabinieri della stazione cittadina ai quali i familiari della pensionata scomparsa si sono rivolti per denunciare il furto di cui sono rimasti vittime. I “topi d’appartamento”, secondo la ricostruzione degli investigatori, hanno agito nel corso della notte tra martedì e mercoledì. La pensionata di Campobello di Licata era deceduta nel pomeriggio precedente, e la salma era stata trasferita per la veglia funebre che precede il funerale. Esequie che sono state celebrate nell’ultimo giorno dell’anno. Quando i familiari ed i parenti sono andati via nell’abitazione della defunta non c’era più nessuno e gli sciacalli ne hanno approfittato. Di notte, dopo avere forzato una finestra, sono riusciti a penetrare all’interno.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook