IL PROVVEDIMENTO

Spending review, l’Asp di Agrigento dismette ottocento linee telefoniche

Soppresse quelle delle vecchie centrali telefoniche nell’ospedale «S. Giovanni di Dio»

AGRIGENTO. La direzione generale dell’Asp di Agrigento, nell’ambito di una rivisitazione dei costi aziendali, ed in applicazione delle norme sulla spending review, ha dato corso alla razionalizzazione delle linee telefoniche. Sono state soppresse circa 800 linee telefoniche derivanti dalle vecchie centrali telefoniche nel presidio ospedaliero «S. Giovanni di Dio» di Agrigento.

«Sul territorio - si legge in una nota - sono state già soppresse 150 linee, ed altre 200 sono in corso di dismissione. L’operazione di abbattimento dei costi telefonici è stata possibile grazie all’adesione ad una convenzione Consip. La chiusura delle linee telefoniche non comporterà nessun pregiudizio per i servizi e l’operazione porterà un buon risparmio economico nei prossimi anni ai bilanci dell'Asp».

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X