CARABINIERI

Guida in stato di ebbrezza e porto di coltelli
Sei denunciati nell'Agrigentino

AGRIGENTO. Guida in stato d'ebbrezza o senza patente e porto di coltelli. Sono sei gli agrigentini denunciati, durante il fine settimana, dai carabinieri. Un minore di 17 anni di Sambuca di Sicilia è finito nei guai perché "pizzicato" a guidare un ciclomotore senza aver mai conseguito la necessaria patente.

Per l'ipotesi di reato di porto abusivo di coltello, A. V. M., studente 28enne, abitante a Burgio è stato segnalato alla Procura di Sciacca. Il giovane, dopo essere stato controllato dai carabinieri della stazione, è stato sottoposto a perquisizione personale: "trovato - secondo quanto ricostruiscono gli stessi militari dell'Arma del comando provinciale - in possesso di un coltello di genere vietato" è stato denunciato e l'arma è stata sequestrata. R. F., 44enne, e C. G., 44enne, di Ribera, sono stati sorpresi alla guida delle rispettive autovetture in stato d'ebbrezza accertata mediante etilometro. Alla verifica è conseguito il ritiro del titolo di guida. O. M., 30enne, romena, ma abitante a Ribera, controllata alla guida di una BMW X5, è stata invece deferita in quanto sprovvista di patente perché mai conseguita. Stessa infrazione rilevata a carico del tunisino B. K. N., 34enne, sorpreso con un ciclomotore senza patente. Il due ruote è stato sequestrato. C. R.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook