Sciacca, in balìa delle onde e delle correnti:
alla Foggia tre bagnanti tratti in salvo

SCIACCA. Due giovani, un ragazzo e una ragazza, di 25 e 17 anni, di Bagheria, sono rimasti per alcuni interminabili minuti in balia delle onde, a poche decine di metri dalla spiaggia della Foggia, e non riuscivano a tornare a riva. Poche ore più tardi un uomo di Sciacca, di 68 anni, è rimasto bloccato nello spesso punto. In tutti e due i casi sono stati gli assistenti bagnanti della cooperativa Ulisse, con interventi di grande professionalità, a portarli in salvo. «Non è stato facile - dicono gli assistenti bagnanti - ma siamo riusciti ad evitare il peggio in una giornata particolarmente ventosa». Il primo intervento è stato effettuato da Francesco Puccio e Manlio Niosi. Il secondo ha visto protagonista anche una donna, Alessia Bellanca, assieme a Giuseppe Bentivegna. «La postazione della Foggia - dice Calogero Sedino, presidente della cooperativa Ulisse - è quella nella quale si sta registrando un gran lavoro durante l'estate, ma i ragazzi stanno svolgendo al meglio il loro servizio anche nelle altre spiagge. E la gente è soddisfatta e si sente più sicura sapendo della loro presenza in spiaggia». Alla Foggia la cooperativa Ulisse opera anche con una sedia «job» per facilitare l'accesso in spiaggia e in mare dei diversamente abili. La zona in cui i tre bagnanti si sono trovati in difficoltà merita, però, una maggiore attenzione. Da tempo viene sollecitata la collocazione di boe per segnalare il pericolo, quel vortice che si crea tra i due frangiflutti e che spesso non consente anche a giovani di particolare prestanza fisica di tornare agevolmente a riva. Per fortuna, anche in questi ultimi casi ci hanno pensato gli assistenti bagnanti della cooperativa Ulisse ad evitare il peggio, portando in salvo le tre persone per le quali non è stato poi necessario il trasferimento in ospedale. G.P.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X