Ponte crollato a Licata, lunedì un vertice in Prefettura

LICATA. Un nuovo vertice, con all’ordine del giorno soprattutto la viabilità del dopo crollo del ponte Petrulla, è in programma per le 16 di lunedì in prefettura ad Agrigento. Vi prenderanno parte, oltre al prefetto Nicola Diomede ed ai vertici provinciali dell’Anas, la polizia stradale e l’amministrazione comunale di Licata. Due le ipotesi al vaglio del tavolo tecnico che si riunirà in prefettura: eseguire interventi di manutenzione straordinaria della provinciale Licata – Ravanusa, in modo da renderla adeguata a sopportare il transito degli automobilisti in viaggio tra le due cittadine, ed il by pass del ponte Petrulla per riaprire la statale. Quest’ultima è la soluzione che viene sollecitata dal Comune di Licata. “Continuiamo a pensare – ha annunciato ieri il vice sindaco Angelo Cambiano – che si debba lavorare all’ipotesi del by pass. Questa sistemazione provvisoria consentirebbe di riaprire la statale in tempi brevi. L’Anas non ha scartato l’ipotesi, facendo però presente che prima è necessario eseguire le verifiche sulla sicurezza della rimanente parte del ponte Petrulla”. Intanto già da domani si vedrà quante persone, dall’entroterra agrigentino e nisseno, sceglieranno i percorsi alternativi per raggiungere le spiagge di Licata. E sulla questione ponte sono intervenuti, sia all’Ars, sia alla Camera, i deputati del Movimento 5 Stelle. “Chiediamo all’assessorato Infrastrutture e mobilità quali interventi intenda intraprendere – si legge nell’interrogazione urgente del deputato Matteo Mangiacavallo - nei confronti della direzione regionale Anas per la Sicilia, per il cedimento strutturale del viadotto nei pressi di Ravanusa”. I parlamentari M5S eletti in Sicilia hanno presentato un’interpellanza al Ministro delle Infrastrutture, Lupi. “Per i responsabili dell’Anas – afferma Claudia Mannino - nulla faceva pensare che il viadotto sarebbe potuto crollare. Appare scontato che chi gestisce e tiene aperta al traffico una strada nella quale si è verificato un evento di questo tipo dica che l’evento era imprevedibile. Quello che può essere fatto è elevare la qualità dei controlli”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook