"Falso in incidente stradale", rinviato a giudizio il sindaco di Licata

LICATA. Il Gup di Agrigento, Ottavio Mosti, ha rinviato a giudizio il sindaco di Licata, l'avvocato Angelo Balsamo, per corruzione in atti giudiziari, calunnia e falsa testimonianza nell'ambito di un'inchiesta su una presenta truffa assicurativa in un incidente stradale in cui era legale di una parte e quando non era ancora stato eletto primo cittadino. Il sindaco è rappresentato dall'avvocato Nino Gaziano. Analoga decisione, su richiesta del procuratore aggiunto Ignazio Fonzo e del sostituto Salvatore Vella, è stata adottata dal Gup per una donna, Francesca Bonsignore, che avrebbe reso falsa testimonianza.  La prima udienza del processo è stata fissata per il prossimo 22 ottobre davanti il Tribunale di Agrigento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook