Piscina, a Canicattì è stato pubblicato il nuovo bando

CANICATTI'. È stato compiuto l'ultimo passaggio necessario per sperare di giungere ad una soluzione positiva della vicenda riguardante la piscina. Ieri, dopo un iter abbastanza lungo, si è giunti alla pubblicazione del nuovo bando per la concessione in gestione della struttura di contrada Rovitelli, dopo che le prime due gare d'appalto bandite lo scorso anno andarono entrambe deserte. Poco o nulla è cambiato comunque nel nuovo bando di gara rispetto ai precedenti mentre ciò che l'amministrazione comunale spera possa essere cambiato è l'interessa da parte di qualche società o associazione sportiva a sposare il progetto di rilancio dell'importante struttura, ferma ormai da oltre un anno e mezzo. Le previsioni del bando sono rimaste immutate con un canone di locazione a carico del gestore che è stato fissato in duemila e quattrocento euro all'anno per un totale di dodicimila euro in cinque anni, periodo della durata della concessione. Il bando prevede però una clausola che prevede, qualora il concessionario presenti progetti per l'esecuzione di lavori finalizzati ad un miglioramento dell'efficienza e del funzionamento della struttura o all'abbattimento dei costi energetici, potrà beneficiare di un prolungamento della gestione per un massimo di altri cinque anni. La gara sarà aggiudicata mediante procedura aperta con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa unità ad una serie di parametri qualitativi offerti dalle società partecipanti. In particolare verrà giudicata, oltre l'offerta economica, anche quella tecnica che farà riferimento al miglioramento degli arredi interni della struttura , all'estensione degli orari di apertura rispetto a quelli previsti nel capitolato, alle proposte a contenuto ludico - sportivo ed alla promozione generale della piscina, dei servizi e delle attività in essa praticate. Alla gara potranno partecipare società, enti di promozione sportiva , associazioni dilettantistiche iscritte alla FIN e che abbiano nel proprio statuto lo svolgimento dell'attività natatoria. «Finalmente siamo riusciti a completare l'iter burocratico per la pubblicazione del bando di gara per l'affidamento della piscina - ha dichiarato il sindaco Vincenzo Corbo - . Adesso la speranza è quella che qualche associazione sportiva possa confermare le manifestazioni di interesse nei confronti della struttura che ci sono state presentate nel corso dei mesi scorsi e che finalmente la struttura possa tornare ad essere fruibile. Contiamo di raggiungere questo obiettivo entro la fine del mese di Luglio per dare la possibilità ai tanti utenti che in passato frequentavo l'impianto di poter godere dei servizi offerti dalla struttura nella seconda parte della stagione estiva». 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X