Canicattì, il museo civico fa il pieno di visitatori Bannera: sorpresi da tanta affluenza

L’apertura della struttura, voluta dall'amministrazione comunale con il supporto di esperti del settore, ha fatto balzare in alto l’asticella delle visite turistiche in città nella settimana di Natale

CANICATTI'. Sta facendo registrare numeri forse alla vigilia inaspettati il Museo civico, inaugurato soltanto dieci giorni fa all'interno dei ristrutturati locali della Badia. Migliaia di visitatori giunti anche dai comuni dell'hinterland hanno preso d'assalto i saloni del Museo Civico nei quali sono custoditi oltre cinquecento oggetti che raccontano il passato della civiltà contadina canicattinese. L'apertura dell'importante struttura, voluta dall'amministrazione comunale con il supporto di esperti del settore, ha fatto balzare in alto l'asticella delle visite turistiche in città che nella settimana di Natale non hanno conosciuto sosta. «Siamo sorpresi per il grande afflusso di visitatori che abbiamo riscontrato in questi primi giorni di apertura del museo - ha detto l'assessore comunale ai Grandi Eventi Giuseppe Ferrante Bannera -. Persone provenienti anche da comuni fuori provincia hanno voluto osservare da vicino tutto il materiale che siamo riusciti a custodire all'interno di questa stupenda struttura». A suscitare maggiore curiosità sono stati fino ad ora gli oggetti custoditi in una delle quattro sale di cui si compone il museo, quella in cui vengono rivisitati gli antichi mestieri che hanno caratterizzato la vita di numerose generazioni di canicattinesi con la raccolta di tanti strumenti utilizzati nelle botteghe e nelle campagne dell'Ottocento. Il pienone di visitatori non è destinato però ad esaurirsi con il passare delle festivitá natalizie perchè l'amministrazione comunale ha già ricevuto comunicazioni ufficiali in riferimento all'arrivo nelle prossime settimane di gruppi di turisti, provenienti da Siracusa e da Catania.
«La cittá è riuscita ad inserirsi in un circuito turistico virtuoso - ha concluso Ferrante Bannera - e troverà sicuramente giovamento dalla spinta che verrà proprio dal museo civico. Sempre più tour operator spingono per proporre la nostra città come meta di visite giornaliere all'interno di pacchetti turistici legati a destinazioni sicuramente più appetibili come Agrigento e la Valle dei Templi». L’ingresso alla struttura è gratuito tutti i giorni, da lunedì a domenica dalle 17,30 alle 21.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook