Villafranca Sicula, viabilità difficile sulla Strada statale

VILLAFRANCA SICULA. È diventato alquanto difficoltoso raggiungere i comuni di Villafranca Sicula, Burgio e Lucca Sicula, percorrendo la Strada statale 386. Le piogge che si sono riversate nei giorni scorsi lungo l’asse viario, che nei giorni della chiusura del ponte sul fiume Verdura, crollato a febbraio di quest’anno, ha assunto un’importanza strategica notevole per lo scorrimento del traffico nell’agrigentino, hanno fatto scivolare in diversi tratti materiali vari e terriccio che, in parte sono stati rimossi dagli operai dell’Anas, ma che in parte restano pericolosamente sull’asfalto. La segnaletica che è stata collocata in particolare nel tratto che va dal bivio Tamburello a Villafranca Sicula soprattutto invita gli automobilisti a percorrere alcuni tratti ad una velocità ridotta. Tutto questo, comunque, non elimina i pericoli che si riscontrano nel percorrere la statale in questione. Appaiono urgenti ulteriori interventi per la rimozione del terriccio, che con il passare dei giorno si è anche consolidato, ed eliminare così gli inconvenienti segnalati dagli automobilisti in transito. T.C.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook