Scontri nella partita contro lo Sciacca, arrestato per lesioni tifoso del Ribera

Agrigento, Archivio

RIBERA. La polizia ha arrestato un tifoso ultras della squadra di calcio del Ribera, Eduardo Bordonaro, 22 anni, perchè ritenuto responsabile di lesioni personali aggravate, lancio o utilizzo di materiale pericoloso e possesso di artifizi pirotecnici in occasione di manifestazioni sportive, nonchè per il danneggiamento aggravato dello stadio comunale «Guerrera» di Sciacca (Ag). Proprio al «Guerrera», sabato scorso, s'è disputata la partita - valevole per il campionato regionale dilettanti, categoria Promozione - fra l'Asd Sciacca e il Fc Ribera. Nell'intervallo fra il primo e il secondo tempo, il tifoso del Ribera avrebbe lanciato contro gli spalti della tribuna coperta dove c'erano i sostenitori dello Sciacca, un bastone d'acciaio che si infrangeva contro una parete divisoria in plexiglass. I frammenti di questa parete hanno colpito al volto un dodicenne di Sciacca che è stato portato al pronto soccorso dove i medici gli hanno diagnosticato trauma cranico e una ferita nella parte destra della fronte, applicandogli 2 punti di sutura e sciogliendo la prognosi in 7 giorni. A Bordonaro, i poliziotti sono arrivati grazie alle video riprese e alle foto scattate, durante l'incontro, dagli agenti della polizia scientifica, nonchè grazie alle testimonianze raccolte fra i presenti. Per il giovane, sono stati disposti gli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X