Gesa, dipendenti verso il licenziamento

AGRIGENTO. La Gesa ha annunciato ieri mattina ai sindacati aziendali, l’intenzione di procedere al licenziamento collettivo di tutti i dipendenti. Non è una notizia che arriva dal nulla e nemmeno qualcosa di cui nessuno era a conoscenza, tutt’altro, tant’è che gran parte degli interessati si sono già dati da fare per trovare giuste future colocazioni, ma soltando la conseguenza della cessazione, a meno di nuovi slittamenti, dell’attività di gestione e di impresa prevista dal quadro normativo regionale prevista pe ril 30 settembre.


Il commissario liquidatore teresa restivo ha convocato e incontrato i rappresentanti sindacali ai suali ha spiegato le ragioni che hanno portato alla necessità di procedere al licenziamento collettivo di tutto il personale per cessazione dell’attività che non potrà essere diversamente reimpiegato in mancanza di altre attività, di altre possibili commesse e, come già più volte detto, della disposta cessazione ex lege delle società d’ambito.


«La Gesa - ha spiegato la Restivo - come si sà, è già in liquidazione da tempo , e la legge prevede che all termine della procedura di mobilità, si procederà al licenziamento per cessazione di attività». A.M.M.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X