Turismo come speranza di sviluppo: aumentano i posti letto in provincia

Cresce l’extra alberghiero. Sono state autorizzate nove nuove strutture nel capoluogo e in altri centri dell’Agrigentino

AGRIGENTO. Aumenta la capacità ricettiva nelle strutture alberghiere della provincia. Sono stati autorizzati, dal settore "Promozione turistica ed Attività economiche e produttive" delle Provincia di Agrigento, nuovi 67 posti letto dopo la classificazione di 9 strutture turistiche nuove. Si tratta di sette b&b ad Agrigento, Menfi, Montevago, Porto Empedocle e Sciacca, una struttura della tipologia "case ed appartamenti" ad Agrigento ed un affittacamere sempre ad Agrigento. Le strutture autorizzate sono le seguenti: B&b "Eden" che si trova a Montevago in via Peppino Impastato, classificazione una stella e 7 posti letto; B&b Nottambulo sita a Licata in via Sant'Andrea, classificazione tre stelle e 4 posti letto. Ed ancora B&b "Tetide" sita a Porto Empedocle via Tetide, classificazione due stelle e 7 posti letto; B&b "Albachiara" ad Agrigento in Via De Pisis, classificazione tre stelle con 10 posti letto. B&b "Doric bed" ad Agrigento in contrada San Biagio, classificazione tre stelle con 16 posti letto. B&b "La Rosa rossa" a Sciacca in contrada Bordea, classificazione tre stelle e 3 posti letto. Il B&b "Rosso di sera" a Menfi via Roma 102, classificazione due stelle e 4 posti letto. Poi ci sono le case ed appartamenti per vacanza "Casa Santuli" ad Agrigento in via delle Pervinche, classificazione una stella e 4 posti letto. Infine l'Affittacamere "Sogni d'oro" ad Agrigento classificazione tre stelle e 12 posti. Rispetto allo scorso anno, dai dati in possesso dell'assessorato provinciale al Turismo, si registra un aumento di 676 nuovi posti letto comprese le ultime classificazioni delle strutture turistico alberghiere. Questa la situazione: in provincia di Agrigento sono in tutto 12.404 i posti letto nelle strutture alberghiere mentre sono 6.084 i posti letto nelle strutture extralberghiere (B&B, turismo rurale, affittacamere, case vacanze e campeggi) per un totale complessivo di 18.488 posti letti. Rispetto al 2011 c'è stato un aumento di 609 nuovi posti letto con un incremento percentuale del 3,4 per cento. La Provincia ogni anno premia i titolari di strutture ricettive che si contraddistinguono nel settore: recentemente i riconoscimenti sono andati a due chef Pino Cuttaia del ristorante "La Madia" e Giuseppe Bonsignore del ristorante "Oste e Sacrestano", entrambi di Licata. Le strutture premiate dalla Provincia sono state invece: Villa Romana di Porto Empedocle, La Foresteria - Menfi, Villa Athena - Agrigento, Verdura Golf & Resort - Sciacca, Sciaccamare - Sciacca, Pigna d'Oro - Santo Stefano Quisquina, Baia d'Ulisse beach - Agrigento, Villa Giuliana - Licata, Martello - Lampedusa, Residence Gattopardo Vacanze - Palma di Montechiaro, Villaggio Albergo Serenusa di Licata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook