Agrigento-Caltanissetta, "Sbloccati 106 milioni per completare la strada"

Lo afferma l'europarlamentare del Ppe - Pdl, Salvatore Iacolino, vicepresidente della Commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni del Parlamento Europeo
Agrigento, Archivio

PALERMO. "E' stato sbloccato il cofinanziamento comunitario per un importo di 106 milioni di
euro per il completamento della Agrigento-Caltanissetta, infrastruttura contenuta nella cosiddetta 'Scheda Grandi Progetti', ferma per ritardi procedurali e ragioni burocratiche". Lo afferma l'europarlamentare del Ppe - Pdl, Salvatore Iacolino, vicepresidente della Commissione per le
libertà civili, la giustizia e gli affari interni del Parlamento Europeo.

"Il martellante pressing e la forte azione di stimolo che in questi mesi abbiamo esercitato presso gli Uffici della Dg Affari Regionali della Commissione Europea - dice - hanno sortito l'effetto sperato determinando l'approvazione dell'importante arteria di collegamento siciliana." "L'autorizzazione al cofinanziamento comunitario - continua Iacolino - rappresenta un passaggio essenziale che comporterà nell'immediato la ripresa dei lavori, nuovo impulso all'economia siciliana e la tutela dei livelli occupazionali messi a rischio con la sospensione dei lavori".

"E' evidente - conclude Iacolino - che la sfida del nuovo Governo regionale dovrà essere incentrata sul pieno e coerente utilizzo dei Fondi comunitari e strutturali per far uscire finalmente la Sicilia dall'isolamento geografico e dalla marginalità nella quale, in particolare, il precedente Governo l'ha trascinata con un'amministrazione davvero inefficiente e improduttiva".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X