L’Akragas va a caccia di record Alessi: «Non perderemo umiltà»

Match contro gli ultimi in classifica. Il tecnico dovrà fare a meno del solo Alletto che è stato squalificato. Potrebbe essere Parisi il sostituto
Agrigento, Archivio

AGRIGENTO. Tutto pronto per Akragas-Marsala. I biancoazzurri di Pino Rigoli, a punteggio pieno dopo nove vittorie in altrettante partite, non possono fermarsi certo ora.
Domani pomeriggio (calcio di inizio alle 14,30) allo stadio Esseneto arriva il Marsala. I trapanesi, ultimi in classifica con appena un punto, in settimana hanno svincolato i giocatori e riaffidato la squadra al precedente allenatore Giacomo Costigliola. Contro l'Akragas scenderanno in campo soltanto giovani e locali. «Sono stato fuori sede per lavoro - commenta il presidente Silvio Alessi - e ho appreso solo ora della difficile situazione in cui versa il Marsala. Innanzitutto mi dispiace perché si tratta di una delle squadre più gloriose e blasonate dell'Eccellenza, l'augurio è che queste società si rilancino. Per quanto riguarda la partita di domenica, di sicuro non commetteremo l'errore di pensare di partire con i tre punti in tasca. Le partite vanno sempre giocate dall'inizio alla fine - aggiunge Alessi - e solo dopo puoi dire di avere vinto. Rispetteremo gli avversari e ci giocheremo la nostra partita». Ventisette punti, nove vittorie in altrettante partite e otto punti di distacco dalla seconda.


L'Akragas inizia a puntare tutti i record. Fino a questo momento nessuna squadra in Italia nel campionato di Eccellenza ha fatto così bene.  «Siamo orgogliosi e soddisfatti - aggiunge il presidente Silvio Alessi - perché l'obiettivo che ci siamo posti quando abbiamo iniziato la nostra avventura al timone della società era quello di rilanciare il club. Stiamo cercando di farlo nel migliore dei modi, il fatto di avere raggiunto un primato a livello nazionale ci inorgoglisce. In ogni caso - prosegue - il nostro obiettivo è quello di continuare a raggiungere i risultati mantenendo un profilo basso e restando umili. Il nostro allenatore Pino Rigoli e i giocatori stanno facendo il loro lavoro ottimamente e con grande professionalità, così come era stato loro chiesto. Andiamo avanti con la convinzione di poterci togliere ancora grosse soddisfazioni».


Questa mattina, subito dopo la seduta di allenamento di rifinitura, l'allenatore Pino Rigoli e un dirigente terranno una conferenza stampa allo stadio Esseneto. La società, nei giorni scorsi, ha deciso di riorganizzare anche l'aspetto legato alla comunicazione pianificando almeno tre incontri ufficiali a settimana con gli organi di informazione. Il tecnico dovrà fare a meno del solo Alletto che è stato squalificato. Potrebbe essere Parisi il sostituto. Per il resto potrebbe esserci qualche cambio rispetto alla formazione titolare. In ogni caso il turn over ci sarà mercoledì a Palermo contro la Parmonval, squadra designata per sorteggio come avversaria dei quarti di finale di Coppa Italia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X