stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Via alle stabilizzazioni nei Comuni agrigentini: termina il precariato per 744 lavoratori  
DAL GDS IN EDICOLA

Via alle stabilizzazioni nei Comuni agrigentini: termina il precariato per 744 lavoratori
 

di
precariato, stabilizzazioni, Pietro Aquilino, Agrigento, Economia

Sono 774 i lavoratori precari in servizio da oltre un ventennio nei Comuni agrigentini, che nell'ultimo anno sono stati stabilizzati, hanno ottenuto cioè un contratto a tempo indeterminato. I numeri sono stati forniti dalla Cgil funzione pubblica, rappresentata dal responsabile Enti locali, Pietro Aquilino e da Lorella Capellupo.

L'ultimo Comune in procinto di far firmare il contratto ai lavoratori part time è quello di Caltabellotta dove domani mattina è prevista una cerimonia pubblica alla presenza del sindaco Calogero Cattano.

La manifestazione era stata programmata, in un primo momento per la giornata di ieri ma impegni improvvisi del sindaco hanno fatto slittare tutto a domani. Cattano, eletto lo scorso 28 aprile, ha infatti espresso il desiderio di essere presente alla manifestazione che si terrà in municipio. A sottoscrivere i contratti, in un clima di festa, saranno i 24 lavoratori precari. A Caltabellotta si arriva dopo la firma del contratto nei Comuni di: Naro (48), Camastra (37), Palma di Montechiaro (12), Licata (131), Campobello di Licata (35), Ravanusa (92), Cammarata (90), Sambuca di Sicilia (72), Santa Margherita di Belice (94), Montevago (44), Menfi (31), Raffadali (35), Cattolica Eraclea (29) per un totale di 774 lavoratori stabilizzati.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X