COMUNE

Campobello di Licata, appalto per la sistemazione degli immobili

CAMPOBELLO DI LICATA. Riqualificare gli edifici comunali. È il progetto della Pubblica amministrazione di Campobello di Licata, guidata dal sindaco Giovanni Picone. Con determina del settore Lavori pubblici, Urbanistica e Manutenzione, il Comune ha espletato, infatti, la procedura negoziata per la realizzazione degli interventi di manutenzione straordinaria negli immobili comunali, per un importo complessivo di 30 mila euro. L’iter è stato molto travagliato.

Nel mese di luglio scorso, il Comune, dopo la gara di appalto, aveva proceduto all’esame della documentazione inviata ed alla apertura delle offerte, con l’aggiudicazione provvisoria in favore della ditta «Dsc costruzione», con sede a Campobello di Licata, che aveva offerto il ribasso per difetto. Ma la ditta «Z.C» di Vella Giovanna, nel mese successivo, aveva trasmesso preavviso di ricorso, chiedendo l’annullamento dell’aggiudicazione provvisoria, e, altresì, che si procedesse ad una nuova aggiudicazione in favore della stessa, in quanto il sistema di aggiudicazione effettuato dalla commissione, «non doveva essere svolto secondo quanto previsto dalla normativa, seguendo il criterio del massimo ribasso».

G.B.L.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X