stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, dramma nella casa di riposo di Sambuca: nella notte muore un altro anziano
ZONA ROSSA

Coronavirus, dramma nella casa di riposo di Sambuca: nella notte muore un altro anziano

Un'altra vittima del coronavirus, la terza, nella zona rossa di Sambuca. Un novantenne, ospite della casa di riposo, già risultato positivo, è morto stanotte all’interno della struttura.

Salgono così i decessi fra gli ospiti della Rsa dove resta un’altra persona in condizioni critiche. A Sambuca si registrano circa 60 contagi, la maggior parte nella struttura per anziani. Ieri il comune agrigentino è stato dichiarato "zona rossa" su disposizione del presidente della Regione Nello Musumeci.

A partire dalle 14 di oggi scatteranno le misure più stringenti per contrastare la diffusione del Coronavirus. A Sambuca, negli ultimi giorni, si è verificato un rapido incremento dei casi di Covid19. Il sindaco, Leo Ciaccio, aveva infatti già disposto, per la giornata di ieri, la chiusura delle scuole e degli uffici pubblici e ha chiesto agli istituti superiori di Sciacca e Castelvetrano di attivare la didattica a distanza per impedire lo spostamento degli studenti pendolari.

"Abbiamo previsto i servizi di cinturazione del paese e il blocco delle uscite. I varchi di ingresso ed uscita di Sambuca di Sicilia sono tre ed occorrerà vigilarli 24 ore su 24. I vigili urbani sono pochissimi, della vigilanza dei varchi non potranno che occuparsi carabinieri, polizia e guardia di finanza", ha detto il prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, al termine del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica che è stato convocato per gestire la zona rossa a Sambuca di Sicilia.

I vigili urbani, a Sambuca, sono appena 2. L’Esercito, almeno per il momento, non è stato dislocato sia perché si occupa del controllo delle strutture d’accoglienza per migranti, ma anche dei controlli negli orari di ingresso ed uscita delle scuole e delle verifiche sul rispetto delle prescrizioni anti-Covid nelle location e negli orari della movida.

"Giusto il tempo di organizzarsi e alle 14 le forze dell’ordine saranno dislocate a Sambuca che verrà, di fatto, blindata - ha spiegato il prefetto Cocciufa - . Ad inizio settimana faremo una nuova valutazione, anche per cercare di capire se possiamo ottenere l’aiuto della Protezione civile".

Durante il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica è emerso anche il fatto che, a Sambuca, attualmente, sono presenti dei turisti. Si sta cercando di capire e stabilire come ci si dovrà muovere nei loro confronti prima che i varchi di ingresso ed uscita dal paese vengano chiusi.

Adesso, secondo il provvedimento del presidente della Regione, a Sambuca, come anche a Mezzojuso, altra zona rossa dichiarata ieri, sarà vietata la circolazione, a piedi o con qualsiasi mezzo pubblico e/o privato, all'interno del territorio comunale, fatta eccezione per indifferibili esigenze lavorative o situazioni di necessità e motivi di salute, ma anche per l'acquisto o il consumo di generi alimentari e l'acquisto di beni di prima necessità, per una sola volta al giorno.

Negli esercizi commerciali delle due comunità sarà consentito l'accesso a una sola persona per volta e sempre con l'utilizzo dei dispositivi di protezione individuale. Sarà consentito il transito, dai rispettivi territori comunali, per l'ingresso e l'uscita di prodotti alimentari, sanitari e di beni e/o servizi essenziali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X