stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Droga, truffe ed estorsioni: così si alimenta la criminalità agrigentina
IL BILANCIO

Droga, truffe ed estorsioni: così si alimenta la criminalità agrigentina

droga, truffe, Agrigento, Cronaca

Sono le truffe, le estorsioni e le frodi informatica ad alimentare il sottobosco della criminalità agrigentina. Tutti gli altri reati invece sarebbero in calo. A riferirlo il bilancio della polizia che ieri, a causa dell'emergenza coronavirus, è stata costretta a bloccare le celebrazioni per il 168° anniversario dalla fondazione.

È stata però l'occasione per raccogliere i numeri dell'anno appena trascorso e per ricordare l'operazione della Squadra mobile, coordinata dalla Dda di Palermo che ha portato all'arresto di 3 immigrati, ritenuti i promotori di una associazione a delinquere dedita alla gestione di un centro di prigionia in Libia.

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X