Agrigento
Speciali
Tutte le sezioni
Loading
TRIBUNALE

"Non violentò una turista", un infermiere di Favara viene assolto

di

Assoluzione perché il fatto non sussiste: i giudici della prima sezione penale, presieduta da Alfonso Malato, hanno scagionato dall'accusa di violenza sessuale l'infermiere Salvatore Scrima, 70 anni, di Favara. L'imputato, difeso dall'avvocato Floriana Salamone, era stato denunciato da una turista inglese, oggi 78enne, che lo aveva accusato di avere approfittato del suo stato di malessere, dovuto a una caduta alla Valle dei Templi, per toglierle il reggiseno, infilarle la mano sotto il vestito e palparle le gambe e le parti intime sotto il vestito. L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi